Caricamento in corso... Si prega di attendere.
Look & Wellness: Centro tricologico e cura dei capelli

Alopecia femminile cosa fare quando si è affetti da questa patologia e non si vuole ricorrere alla chirurgia

L'alopecia femminile. Come risolvere questo problema senza ricorrere al chirurgo

Alopecia femminile cosa fare quando si è affetti da questa patologia e non si vuole ricorrere alla chirurgia

L’alopecia femminile è un problema piuttosto diffuso ed imbarazzante. Esaminiamo insieme i sintomi e le possibili soluzioni.

L’alopecia, nella forma femminile ma anche maschile, può manifestarsi sia in forma temporanea che definitiva. L'alopecia femminile come quella maschile, consiste in una caduta dei capelli ed ha fattori genetici di frequente. Una delle forma più frequenti di alopecia femminile è l’alopecia androgenetica che porta sovente alla calvizie completa.

Negli ultimi anni l’alopecia femminile che, ricordiamo, non è assolutamente una patologia contagiosa, è aumentata in modo notevole anche tra le giovanissime sotto i 30 anni. La ripercussione maggiore dell’alopecia è l’aspetto psicologico, in quanto crea un forte disagio, una depressione e una disistima. La soluzione ottimale sarebbe farsi supportare anche dal punto di vista psicologico, infatti tale patologia abbassa in modo notevole la qualità della vita.

L'alopecia androgenetica femminile è diversa da quella maschile, nella donna è interessata la zona dietro la linea fronto-temporale, una zona più vasta.

L’alopecia è una patologia autoimmune caratterizzata dall’aggressione degli anticorpi bianchi che attaccano i bulbi piliferi provocando la perdita dei capelli precocemente. Tale patologia puo’ manifestarsi in ogni parte del corpo, dove vi siano bulbi piliferi: sulla barba, sul pube, sulle ciglia, sulle sopracciglia, ovunque insomma ci siano dei peli.

Ricordiamo che il 2% della popolazione ne soffre in modo l'Indipendente dalle etnie, dall'età, dal sesso.

L'alopecia è stata riconosciuta ultimamente come una malattia invalidante, sono molte infatti le conseguenze negative di una patologia non serissima come quella di cui stiamo parlando. Molte donne fanno ricorso a delle parrucche oppure decidono di rinfoltire in modo artificiale dei capelli per l'imbarazzo generato dal non avere capelli.

Inoltre ricordiamo che le donne colpite sono nella maggioranza quelle che vanno dai 30 ai 40 anni, quindi una fascia più che giovane che si ritrova a non avere più capelli temporaneamente o definitamente, peggio ancora, e ricordiamo quanto per le donne i capelli rappresentino da sempre uno strumento di seduzione non indifferente, con il quale si gioca continuamente per definire la propria femminilità. Ricordiamo che anche se la patologia è comune, per le donne da un punto di vista morale perdere i capelli è uno scoglio molto più difficile da affrontare, per motivi culturali ed estetici rispetto ad un uomo, più abituato naturalmente a questa condizione.

Le cause della alopecia femminile

Le cause dell'alopecia femminile possono essere di tipo ormonale, spesso genetiche, possono essere causate da disfunzioni della tiroide o delle ghiandole surrenali, dallo stress, da medicinali utilizzati per curare alcuni disturbi psichici, possono derivare da problemi di alimentazione prive di vitamine (spesso le ragazze anoressiche ne soffrono), e da chemioterapie, anemie, forti depressioni.

A volte sono diversi i fattori in causa per questo problema.

Possiamo distinguere le alopecie in base alla temporaneità in alopecie cicatriziali, nelle quali i follicoli piliferi sono atrofizzati e la caduta è definitiva e in alopecie temporanee, dove il capello ricresce dopo la caduta.

L'alopecia femminile ed i rimedi

Tra i rimedi per combattere l'alopecia femminile abbiamo i trattamenti laser, combinati spesso con quelli tricologici che stimolano il follicolo, i trattamenti tricologici, fiale e lozioni ad uso topico, inoltre esistono i trattamenti di biostimolazione energetica con l’Alta Frequenza i quali penetrano nei follicolo stimolandolo la loro attività, mentre l’autotrapianto chirurgico rappresenta un rimedio estremo a cui si ricorre quando gli altri metodi si rivelano purtroppo inutili e dispendiosi.

Consigliamo in ogni caso un esame del capello che potrete svolgere facilmente presso un centro specifico per comprendere la causa del vostro problema.

Ma per risolvere in modo definitivo il problema della caduta dei capelli, dal punto di vista soprattutto estetico, è necessario ricorrere ad un rimedio efficace sotto tutti i punti di vista. Questa soluzione non chirurgica si chiama 3T IONIX e consente il rinfoltimento dei capelli senza ricorrere all'intervento di un medico o di un chirurgo. 3T IONIX è il sistema medico brevettato proposto dal Centro Tricologico Look & Wellness di Cesena per risolvere la caduta capelli da alopecia.

Se vuoi saperne di più su questa rivoluzionaria protesi per capelli e vuoi vedere dal vivo come 3T IONIX cambierà radicalmente la tua vita, prenota subito senza impegno una consulenza personalizzata presso il centro di Cesena.