Caricamento in corso... Si prega di attendere.
Look & Wellness: Centro tricologico e cura dei capelli

Alopecia areata: cause, durata e dopo quanto ricrescono i capelli

Ecco come potrai risolvere definitivamente l'alopecia areata

Alopecia areata: cause, durata e dopo quanto ricrescono i capelli

L’alopecia areata (o Area Celsi o AA) è una patologia caratterizzata dalla rapida perdita a chiazze di capelli (soprattutto nella regione temporale e occipitale) o peli, è una forma non cicatriziale di alopecia ed è spesso recidivante.

Generalmente le prime chiazze compaiono a livello del cuoio capelluto e nella maggior parte dei casi si risolve spontaneamente, ma in una piccola percentuale può evolvere ed espandersi a tutto il cuoio capelluto (alopecia totale) o portare alla perdita dei peli dell’intero corpo (alopecia universale).

Nel 20% dei soggetti affetti da alopecia areata si osservano anche alterazioni a livello delle unghie.

L’eziologia dell’alopecia areata

Non sono ancora ben note le cause che portano allo sviluppo dell’alopecia areata, ma le principali sotto studio sono:

  • Autoimmunità: si ha la produzione di autoanticorpi, spesso IgE, diretti contro il follicolo pilifero e questo causa il blocco del follicolo stesso con conseguente arresto della crescita di capelli o peli;
  • Predisposizione genetica: l’alopecia areata può colpire più persone all’interno della stessa famiglia; nelle persone già predisposte geneticamente, la patologia potrebbe scaturire a causa di un fattore esterno (ad esempio un virus);
  • Fattori emotivi e stress psicologico: i soggetti affetti spesso dormono poco o hanno disturbi del sonno.

Sembra però che nell’alopecia areata non siano colpite le cellule staminali, che riforniscono continuamente i follicoli di cellule nuove, quindi il follicolo può potenzialmente tornare a produrre peli e capelli.

La classificazione dell’alopecia areata

Questa suddivisione viene fatta basandosi sull’eziopatogenesi:

  • Tipo comune: la forma più comune, è tipica nella tarda adolescenza o all’inizio dell’età adulta. La durata della patologia è solitamente inferiore a 3 anni mentre la remissione delle chiazze ha luogo in circa 6 mesi;
  • Tipo atopico: compare spesso nell’infanzia; la durata è prolungata ed ha prognosi sfavorevole; e potrebbe avanzare verso un’alopecia totale;
  • Tipo ipertensivo: tipica dei giovani adulti con predisposizione all’ipertensione. Avanza velocemente verso l’alopecia totale;
  • Tipo autoimmune: compare solitamente dopo i 40 anni; è associata a malattie autoimmuni principalmente endocrinologiche; ha uno sviluppo persistente e può evolvere verso l’alopecia totale nel 10% dei casi.

Le terapie nell’alopecia areata

Al giorno d’oggi non è disponibile una terapia definitiva per curare l’alopecia areata, ma la durata minima di qualsiasi terapia deve essere di almeno 9-12 mesi prima di poterne valutare l’efficacia. Spesso nella forma a chiazze non servono terapie, perché i capelli ricrescono dopo qualche settimana o mese.

La prognosi peggiore riguarda invece le forme universali e totali, ma anche in questo caso è possibile, anche se non frequente, una guarigione spontanea.

Attualmente le terapie in uso si dividono in:

  • Terapie ormonali: nei casi più gravi di alopecia areata, sono utilizzati principalmente i trattamenti cortisonici (ad esempio Betametasone e Prednisone), i quali vanno ad agire sulla componente autoimmune;
  • Terapie non ormonali: impiegate nei casi meno gravi o in pazienti giovani che non hanno ancora completato il loro sviluppo. Tra le terapie più utilizzate ci sono l’Acido squalico, la Ciclosporina, la PUVA terapia e l’Azatioprina;
  • Terapie sensibilizzanti e immunostimolanti: per le forme più gravi e dalla durata lunga. Sono utilizzate sostanze in grado di sensibilizzare la cute in modo da indurre una dermatite allergica.

La ricrescita spontanea dei capelli nell’alopecia areata

La possibilità che avvenga una ricrescita spontanea dei capelli nelle aree colpite da alopecia areata dipende dall’estensione della patologia stessa.

Se questa ha interessato meno del 40% del cuoio capelluto, è molto probabile (probabilità di circa il 70% per gli adulti e 40% per i bambini) che entro un anno dall’inizio della malattia si abbia una ricrescita spontanea dei capelli, quindi in questi casi non è necessario iniziare terapie pesanti. Inizialmente i capelli cresceranno sottili e bianchi e non è raro che alcune ciocche bianche permangano per anni (o addirittura rimangano tali in maniera permanente).

Purtroppo l’alopecia areata è una patologia recidivante, in cui le recidive hanno effetti più pesanti che l’esordio della malattia.

Inoltre, accade frequentemente che si aprano nuove chiazze nel cuoio capelluto mentre i capelli stanno già ricrescendo nelle aree colpite precedentemente.

Il rimedio all'alopecia areata si chiama 3T IONIX

Se volete esseri certi di risolvere in modo definitivo e duraturo la caduta dei capelli da alopecia areata, il rimedio più efficace per il vostro problema si chiama 3T IONIX ed è quello proposto dal centro tricologico Look & Wellness di Cesena, esperto e specializzato proprio nella risoluzione di tutte le problematiche che riguardano la caduta dei capelli da alopecia e calvizie.

3T IONIX è un dispositivo medico brevettato di rinfoltimento dei capelli non chirurgico.

Se vuoi scoprire come questo innovativo sistema cambierà radicalmente la tua vita, sconfiggendo l'alopecia areata in modo definitivo, prenota subito una consulenza personalizzata gratuita presso il centro tricologico di Cesena.