Caricamento in corso... Si prega di attendere.
Look & Wellness: Centro tricologico e cura dei capelli

Alopecia femminile: meglio seguire un'alimentazione sana per combatterla

Alopecia femminile: conosciamola meglio

Alopecia femminile: meglio seguire un'alimentazione sana per combatterla

Chioma fragile, i capelli perdono vigore e si diradano formando delle chiazze sul cuoio capelluto: è l'alopecia femminile che, a differenza di quella maschile, raramente provoca la totale caduta dei capelli. L'alopecia femminile può manifestarsi a qualsiasi età causata da fattori diversi.

Quali sono le cause scatenanti che determinano l'alopecia femminile?

Diverse le cause che determinano l'alopecia femminile: fattori ereditari, stress, traumi e periodi di intensa stanchezza e forte tensione, conseguenze di cure con farmaci particolarmente aggressivi, menopausa e allattamento, squilibrio del sistema immunitario.

L'alopecia femminile può essere androgenetica e areata, può essere transitoria ed associata soltanto a un periodo di tempo limitato.

Alopecia femminile: alimentazione, preziosa alleata

L'alimentazione è una buona arma per combattere l'alopecia femminile. Sono da preferire i cibi ricchi di polifenoli, che mantengono la salute del cuoio capelluto, aiutano il rafforzamento del bulbo pilifero e rallentano i processi infiammatori.

Partendo dal principio che la salute dei capelli comincia a tavola, quali cibi assumere per combattere l'alopecia femminile?

Innanzitutto cibi che contengono taurina e arginina (importanti per il bulbo pilifero), quali la carne di manzo e di pollo, i frutti di mare. Questi alimenti contengono anche la cistina e la lisina, sostanze che costituiscono la cheratina non prodotte naturalmente dall'organismo.

Via libera alle uova fresche, alle patate, alla verdura cruda, ai legumi (da privilegiare la soia), alle arachidi, ai cereali, ai semi di sesamo e di girasole, al lievito di birra, al cioccolato fondente per gli antiossidante in esso contenuti, all'uva, all'olio extravergine d'oliva spremuto a freddo. Consigliate anche mandorle, noci e nocciole perché ricchi di omega 3. Per quanto riguarda le bevande, si può assumere caffè arabica 100 per cento, il tè verde e il vino rosso prodotto da uve biologiche, per il polifenolo in esso contenuto.

Quali cibi evitare?

E' consigliabile seguire una dieta povera di zuccheri. No ai prodotti derivati da farine raffinate, quali il pane e la pizza. Niente latticini (yogurt escluso), salumi, cibi contenenti grassi animali come ad esempio il burro. Da escludere le bevande alcoliche, il tè nero e le miscele di caffè.

Alopecia femminile: esame del capello

Per l'alopecia femminile si può eseguire un tricogramma (analisi del capello), il pulling (per valutare la gravità della malattia) e, in casi gravi, anche una biopsia. 

Ma per risolvere davvero il problema dell'alopecia e mettere un punto all'assenza di capelli, è necessario ricorrere ad un rimedio efficace, duraturo e non chirurgico, il sistema di rinfoltimento innovativo e rivoluzionario capace di restituire la propria autostima e la propria chioma a tutte coloro che soffrono di alopecia femminile. Questa soluzione si chiama 3T IONIX ed è la protesi che il Centro tricologico Look & Wellnes propone da anni.

Se vuoi scoprire di più su 3T IONIX e su come può risolvere il tuo problema per sempre, prenota senza impegno una consulenza presso il Centro Tricologico Look & Wellness di Forlì-Cesena.