Caricamento in corso... Si prega di attendere.
Look & Wellness: Centro tricologico e cura dei capelli

Alopecia femminile: l'alopecia cicatriziale

Uno dei tipi dell'alopecia femminile

Alopecia femminile: l'alopecia cicatriziale

Ci sono vari modi di classificare l'alopecia femminile.

Uno dei criteri essenziali per distinguere i tipi di alopecia è la temporaneità o meno della perdita di capelli.

In base a questo criterio i diversi tipi di alopecia femminile possono essere distinti in:

  • Alopecie cicatriziali, ovvero quelle alopecie in cui la caduta dei capelli si presenta in concomitanza con atrofia o distruzione dei follicoli piliferi, impedendo e ostacolando la ricrescita dei capelli;
  • Alopecie temporanee. ovvero quei casi di alopecia in cui la caduta di capelli non è accompagnata dall’atrofia dei follicoli piliferi, i quali, opportunamente stimolati, danno origine alla ricrescita naturale dei capelli.

L'alopecia femminile cicatriziale: quando la caduta dei capelli è definitiva

Il termine "Alopecia Cicatriziale" viene impiegato per indicare la caduta definitiva dei follicoli piliferi e dei capelli, che di solito avviene a chiazze, indipendentemente da quale sia stata la causa determinante. L'elemento più significativo che contraddistingue l'alopecia cicatriziale è l'irreversibilità del processo di caduta dei capelli. Ciò avviene a causa della distruzione delle cellule staminali, nella regione della protuberanza del follicolo pilifero.

L'alopecia cicatriziale può essere indicata in termini scientifici anche come "forma di alopecia permanente ab inizio, per distruzione dei follicoli piliferi, con atrofia e sclerosi che coesistono sempre anche se con predominanza diversa".

In genere sono alopecie cicatriziali tutte quelle alopecie in cui la causa che ha determinato l'alopecia è irreversibile.

Le tipologie di alopecia femminile cicatriziale

L’elenco delle tipologie di alopecie cicatriziali include varie tipologie di alopecia femminile.

Alopecia femminile seborroica

L'alopecia femminile o maschile seborroica è quella forma di alopecia causata dalla seborrea o produzione di sebo in eccesso. Le aree del corpo più colpite da questa patologia sono quelle in cui è maggiore la presenza di ghiandole sebacee, dunque la fronte, le tempie e il vertice del capo.>

Il sebo in eccesso si accumula nei dotti escretori dei follicoli piliferi, ostacolandone la normale ossigenazione a discapito del benessere dei capelli. I capelli, infatti, iniziano a cadere sempre più precocemente ad ogni ciclo di ricrescita, ma ogni volta ne risultano sempre più sottili e fragili. Qualche volta questo tipo di alopecia si associa all’alopecia androgenetica.

Alopecia femminile pityrianica o da forfora

Le squame di forfora, in genere di tipo grasso e di colore giallastro, tendono a generare un ambiente seborroico ostile alla naturale crescita del capello. Questo fenomeno provoca un problema di ostruzione dei follicoli e, col passare del tempo, può generare l'atrofia del bulbo pilifero.

Alopecia femminile da tricotillomania

Le donne colpite da questo tipo di alopecia hanno, in genere, i capelli molto lunghi e colpisce coloro che hanno l’abitudine di “giocare” con i capelli, sottoponendoli a costante trazione oppure coloro che hanno l'insana mania di grattarsi la testa continuamente.

In questi casi alcune aree del cuoio capelluto potrebbero presentare chiazze con diradamento di capelli. La tricotillomania, a lungo andare, può condurre il soggetto all’alopecia cicatriziale con caduta capelli irreversibile senza ricrescita.

Pseudo alopecia femminile di Brocq

I fattori scatenanti responsabili della pseudo alopecia di Brocq sono ad oggi tutt'ora sconosciuti. Questa forma di alopecia è però riconoscibile con chiarezza e semplicità perché sul cuoio capelluto si formano tante piccole porzioni prive di capelli una vicin all'altra.

Alopecia cicatriziale secondaria a Lupus Eritematoso

Questa forma di alopecia si manifesta quando le cellule della cute e dei follicoli vengono disgregate da questa patologia. Le cicatrizzazioni follicolari che ne derivano mettono a rischio la ricrescita dei capelli.

Defluvium Anagen

Questa forma di alopecia femminile provoca caduta dei capelli quando questi non hanno ancora completato il loro naturale ciclo di ricrescita. Non avendo il tempo di crescere e svilupparsi completamente, i capelli risultano sottili, corti e spenti. Iniziano a cadere dopo circa un mese dalla causa scatenante. Si tratta di casi in cui intervengono patologie del cuoio capelluto come la follicolite decalvante.>

Alopecia attinica o da radiazioni

Sottoporre i capelli a lunghe esposizioni ai raggi ultravioletti, o peggio ai raggi X, può generare una forma di alopecia cicatriziale irreversibile.È quindi di estrema ed assoluta importanza evitare tutti quei trattamenti che implicano l'utilizzo di radiazioni che intervengono, in modo mirato, sul cuoio capelluto.

Alopecia femminile senile

È una forma di calvizie che si manifesta in concomitanza con l’invecchiamento dell’organismo e porta all’atrofia del follicolo e all'estinzione irreversibile dei capelli. In alcuni individui anziani, comunque, i cicli di ricrescita dei capelli sono talmente lunghi da permettere alla capigliatura di preservarsi dall’alopecia fino a tarda età.

Anche se irreversibile, esiste un rimedio efficace all'alopecia cicatriziale

Abbiamo appena detto che, in presenza di alopecia femminile cicatriziale, la caduta di capelli è irreversibile. Tuttavia esiste un rimedio efficace e duraturo anche in questi casi specifici e più difficili di alopecia grave.

Si tratta di 3T IONIX, la protesi per alopecia, non chirurgica, brevettata e realizzata appositamente per garantire il rinfoltimento dei capelli duraturo, anche per le donne e le ragazze che soffrono di caduta di capelli irreversibile. 3T IONIX utilizza una membrana microporosa e autoadesiva a traspirazione naturale, formata da milioni di molecole IONIX.

Se anche tu soffri di una di queste forme di alopecia femminile cicatriziale e stai cercando ormai da tempo un rimedio alla caduta di capelli, prenota ora una consulenza gratuita presso il centro tricologico Look & Wellness: potrai provare gratuitamente, per 30 giorni, la protesi 3T IONIX e la sua efficacia rivoluzionaria.